Prototipo pakistano di boutique in Yemen

35

YEMEN – Sanaa. 27/07/13. A Sanaa stanno apparendo sempre più spesso piccoli mercatini di beni provenienti dal Pakistan. Per lo Yemen è una novità assoluta. Il primo ha aperto i battenti mercoledì 24 Luglio 2013, e di certo non sarà l’ultimo visto il successo che ha avuto. Il mercato ha portato a Sanaa: scarpe, borse, accessori, abiti, tappeti, tovaglie, ecc, tutti made in Pakistan. 

La mostra mercato ha ospitato pel la sua prima edizione circa persone soprattutto donne attratte dai beni colorati. Ogni singolo elemento è stato esposto nei diversi modelli, oppure solo prototipi da poter visionare per fare ordini direttamente al comemrciante. 
«In precedenza, – racconta l’oragnizzatore -,  abbiamo organizzato tali mostre presso i bazar presso le scuole universitarie e vista la popolarità e il successo riscosso abbiamo deciso di organizzarne uno a casa e invitare amici. Vorrei ricevere le richieste di un sacco di oggetti dai miei amici yemeniti e così ho deciso di fare una mostra a casa dove i miei amici possono ordinare direttamente. La disponibilità di questi elementi in Yemen è quasi nulla, ma la domanda è molto alta. E ‘una buona opzione e una cultura diversa per introdurre sul mercato yemenita», ha spiegato Rifat.
Rifat è un cittadino pakistano residente a Sana’a con la sua famiglia e anche insegnante presso la Scuola pakistano.