Procedura contro la Cina per i metalli rari

32

L’Eu e gli Usa, assieme al Giappone, hanno fatto richiesta di un forum di discussione ufficiale al Wto sulle restrizioni cinese all’esportazione di terre rare, tungsteno e molibdeno.

La richiesta nasce dal mancato adeguamento in materia delle autorità di Pechino dopo la presa di posizione dl Wto agli inizi del 2012. I richiedenti hanno manifestato il desiderio che la discussione in materia avvenga il prima possibile; il calendario dei lavori del Wto prevede oggi che venga discussa l 10 luglio. Il passo preso da Eu Usa e Giappone costituisce la procedura ulteriore all’interno del Wto per sbloccare lo stallo di una materia. La Cina possiede abbondanti riserve di metalli rari usati nella produzione di componentistica hi tech per cellulari, turbine batterie e missili. Pechino fornisce il 90 per cento mondale del prodotto pur disponendo solo di 1/3 del totale dei metalli rari del pianeta.