Kiev: privatizza per pagare i debiti e la difesa

61

CRAINA – KIev. Il Primo ministro, Arseniy Yatsenyuk, ha iniziato la preparazione per la procedura di privatizzazione su larga scala. Lo ha annunciato lui stesso aprendo il consiglio dei Ministri.

«Oggi discuteremo la lista di oggetti da privatizzata nel 2014. Poi su questo relazionerà lo State Property Fund. Voglio sottolineare, in veste personale, che abbiamo capito che nel mondo d’oggi, da un lato, vi è la necessità di sanare il buco nel bilancio dello Stato, vendendo i beni dello stato. Dall’altra però vi è l’esigenza di finanziare la spesa per la difesa e per ricostruire le infrastrutture. In ogni caso dichiaro subito che le strutture statali non saranno svendute» ha chiosato Yatsenyuk. Fonte Liga.net

Secondo il Premier, il processo di preparazione per la privatizzazione, verrà comunicato dopo che saranno tate completate le stime del valore degli immobili. «Ci consulteremo con i nostri consulenti occidentali», – ha aggiunto.