Rafforzati i legami lusitano-marocchini

102

MAROCCO – Casablanca 28/06/2016. Il re del Marocco, Mohammed VI ha incontrato il presidente del Portogallo Marcelo Rebelo de Sousa il 27 giugno, nel corso di una visita ufficiale in Marocco.

Nei comunicati rilasciati al termine dell’incontro, i rapporti tra il Marocco e il Portogallo sono stati definiti come eccellenti e tendenzialmente in miglioramento nei settori politico, commerciale e culturale.
Durante la visita il presidente portoghese ha ribadito il sostegno del suo paese al Marocco all’interno dell’Unione europea e in altri consessi internazionali; il Portogallo è tra gli stati membri dell’Ue che hanno espresso ufficialmente il loro sostegno al Marocco per ribaltare la sentenza della Corte di giustizia europea, che sospende l’accordo agricolo Marocco-Ue del 2012. Il Portogallo, insieme con la Francia, il Belgio, la Germania e la Spagna ha ribadito il sostegno alla posizione marocchina, per preservare l’accordo agricolo tra il Marocco e l’Ue. La posizione portoghese, riporta Middle East Confidential, «non è sorprendente in quanto il paese europeo è pienamente consapevole del ruolo svolto dal Marocco nel preservare la pace e la stabilità nel Mediterraneo».
Ad aprile 2016, Marocco e Portogallo hanno deciso di rafforzare la cooperazione in materia di sicurezza, energia, trasporti marittimi, turismo, formazione e ricerca scientifica. I due paesi, a Casablanca, hanno anche firmato un accordo per condurre uno studio di fattibilità sulla creazione di un collegamento sottomarino da 1.000 megawatt, il secondo collegamento tra Europa e Africa.