Porto estone per le merci kazake

51

di Maddalena Ingrao  ESTONIA – Tallinn 13/11/2016. L’operatore portuale privato estone Paldiski Sadamate As intende istituire un centro di transito per le Ferrovie dello Stato kazake Temir Zholy (Ktz) nel porto settentrionale estone di Paldiski per facilitare l’accesso alle merci del Kazakistan sul mercato scandinavo, riporta LETA / BNS.

Paldiski Sadamate As ha una partnership di lungo termine con Ktz ed intende espandere e intensificare la cooperazione tra le parti, riporta The Baltic Course.

«Il porto ha buone possibilità di costruire nuovi terminali doganali specializzati, c’è un’area, se necessario, proprio accanto al mare, completa di banchine adatta a loro», ha detto la società in una lettera al ministero delle Finanze estone. La creazione del nuovo centro di transito consentirebbe alle merci provenienti dalla Via della Seta e dal Kazakistan di arrivare nei paesi scandinavi molto più facilmente di quanto accada ora. Il progetto è ancora in fase iniziale di sviluppo.