Portaerei ex sovietica per la Cina

47

La Cina potrebbe avere la sua prima portaerei alla fine di questo decennio probabilmente non prima.

Nonostante le anticipazioni dei media cinesi legate alla disputa con il Giappone sulle isole Diayou/Sensaku, la Varyag, portarei sovietica acquistata dall’Ucraina, non potrà entrare in linea prima di 5 o 6 anni, prima come è di aerei, strumentazione e appoggio logistico. Inoltre, fonti dell’esercito popolare cinese fanno sapere che anche quando entrerà in linea sarà solo uno strumento di addestramento per la prima portare i costruita interamente in Cina. il programma “portaerei” dimostra la volontà del governo di Pechino di aggiornare la sua capacità di proiezione slla questione di Taiwan e sulle altre dispute territoriali; secondo il rapporto Cia sulle forze armate cinesi sono già iniziate le costruzioni della componentistica.