Varsavia apre a Mosca

20

RUSSIA – Mosca 22/01/2016. I colloqui tra il vice ministro degli Esteri della Polonia Marek Tsiolkovsky con il suo omologo russo Vladimir Titov sono stato costruttivo.

Il capo della delegazione polacca ha espresso la speranza per il rilancio dei canali di comunicazione esistenti con la Russia, secondo il sito web del Ministero degli Esteri polacco. Tsiolkovsky e Titov hanno discusso dello stato delle relazioni bilaterali; particolare attenzione è stata prestata al disastro aereo di Smolensk. Il ministro Tsiolkovsky ha ribadito la richiesta di restituzione del relitto del velivolo polacco Tu-154 M, sottolineando che Varsavia conta sulla capacità di comprensione e su un approccio costruttivo di Mosca a un problema sensibile per i polacchi. Secondo Mosca, ciò sarà possibile una volta che sarà stata conclusa l’indagine. Inoltre, le delegazioni polacca e russa hanno discusso dell’agenda internazionale, e di questioni di sicurezza: dei modi per risolvere il conflitto in Ucraina, compresa l’attuazione degli accordi di Minsk. «I colloqui sono stati sostanziali. Ho chiaramente sottolineato la nostra disponibilità a condurre il dialogo con la Russia», ha detto Tsiolkovsky. Il capo della delegazione polacca ha assicurato Titov che la Polonia intende intensificare i canali di comunicazione esistenti con la Russia, e sostiene il proseguimento della cooperazione economica, interregionale, culturale e sociale.