Partnership strategica nippo-polacca

87

POLONIA – Varsavia 12/05/2015. Cooperazione politica, legami economici e culturali, e questioni di sicurezza nel quadro del partenariato strategico sono state discusse dal vice Ministro polacco Katarzyna Kacperczyk en da Minoru Kiuchi, ministro giapponese per gli Affari Esteri, a Varsavia, l’11 maggio.

Kiuchi è andato in Polonia per rivedere gli accordi raggiunti durante la visita del presidente polacco Bronisław Komorowski a Tokyo nel febbraio 2015. Nel corso della visita, riconoscendo lo sviluppo dei contatti nippo-polacchi negli ultimi dieci anni e la crescente importanza dei due paesi sulla scena internazionale, la Polonia e il Giappone hanno deciso di alzare il livello delle loro relazioni al livello di partenariato strategico.

«Vogliamo riempire il nostro partenariato strategico con contenuti, che colleghino sia le amministrazioni dei nostri paesi, così come i centri di ricerca, le istituzioni culturali e altri soggetti impegnati nello sviluppo della cooperazione tra la Polonia e Giappone», ha sottolineato Kacperczyk durante i colloqui con la delegazione giapponese.

Oltre a rafforzare il dialogo politico, si legge nel comunicato degli Esteri polacco, il vice capo della diplomazia di Varsavia ha indicato come aree di cooperazione strategica una più stretta cooperazione nel campo della sicurezza e della difesa, un ulteriore sviluppo della cooperazione nel settore energetico, della sicurezza informatica, della lotta alla criminalità organizzata, dell’e-government, nonché l’estensione della base giuridica del trattato.

Per quanto riguarda le questioni regionali, Kacperczyk ha sottolineato che la Polonia apprezza la posizione del Giappone al G7 sull’Ucraina e sulla Russia e la stretta cooperazione nel gruppo informale G7+.