Grane politiche per Nazarbayev

50

KAZAKHSTAN – Astana. 02/01/14. Comincia all’insegna della polemica il 2014 in Kazakhstan. L’ex genero del presidente kazako, Rakhat Aliyev, che vive all’estero, ha annunciato l’istituzione del comitato organizzatore per la formazione di “un governo libero del Kazakhstan” e ha esortato il comitato di inserire alcuni cittadini.

Aliyev ha detto che creerà un comitato per «coordinare le attività delle forze di opposizione e la protesta dei gruppi, sia all’interno del paese che al di fuori dei confini» per le azioni di disobbedienza civile del regime Nazarbayev. Tra gli obiettivi del comitato uno sforzo per aiutare le vittime del regime politico, il ritorno in patria delle persone non gradite a causa della loro ricchezza, modifica della Costituzione e l’istituzione di una repubblica parlamentare.