Egitto: al-Sisi alla presidenza

79

EGITTO – Il Cairo. 27/01/14. Il Consiglio Supremo delle Forze Armate (SCAF) oggi ha incaricato il capo dell’esercito egiziano e il ministro della Difesa Abdel – Fattah al- Sisi di correre per la presidenza, a darne notizia una fonte anonima ad Anadolu Agency. agenzia turca.

La proposta è arrivata nel corso di una riunione dei membri SCAF indette per discutere le “richieste popolari” per una candidatura presidenziale al-Sisi. Secondo la fonte, lo SCAF ha approvato la candidatura di al-Sisi e si è congratulato con lui per la sua recente promozione militare. Il consiglio militare ha inoltre deciso di nominare il Capo di Stato Maggiore, Sedki Sobhi, come prossimo ministro della difesa del paese, ha detto la fonte. Tre invece i candidati messi in campo per il posto di capo dell’esercito – di – personale -; Ahmed Wasfi, della Seconda Armata;  Mohsen al-Shazli, Head of Operations dell’Esercito camera, e il Comandante del Comando Militare Centrale, Tawhid Tawfiq, ha detto la fonte. Dopo la riunione, al- Sisi ha informato il presidente ad interim Adly Mansour della sua decisione finale di dimettersi dalla carica di ministro della difesa, al fine di correre per la presidenza. Secondo la fonte, al-Sisi annuncerà ufficialmente la sua candidatura per i migliori uffici in poche ore.