150 condanne per gli eventi del 2009

63

BANGLADESH – Dacca. 07/11/13. Martedì la magistratura in Bangladesh ha emesso 150 condanne a morte di 150 soldati e centinaia di altri sono stati condannati al carcere per aver partecipato alle manifestazioni del 2009 dove sono rimasti uccisi decine di agenti.

Altri, 400 soldati “gruppo 823” sono condannati a pene detentive fino a 14 anni. Il giudice Mohammed ha promesso di selezionare nel tempo chi sconterà la pena e chi no. Quando il verdetto è stato letto si è detto che «l’orrore ha raggiunto livelli enormi al punto che nemmeno i corpi sono stati rispettati». Il giudice ha assolto 270 imputati che hanno creato disordine in tribunale, esprimendo la loro rabbia per il giudice. La ribellione scoppiata nel 25 febbraio 2009 ed è durato per circa 30 ore in una Bangladesh. In una zona di confine.