SME Congress & Expo

41

EMIRATI ARABI UNITI – Dubai 16/12/2013. Si è aperta il 16 dicembre una prima expo dedicata alle pmi del Medio-oriente.

Politici e imprenditori, poi, discuteranno delle sfide e le opportunità per le Pmi durante la SME Congress & Expo, inaugurato il 16 dicembre, da Ibrahim Al Mansoori, Capo ufficio operazioni del Fondo Khalifa per lo sviluppo delle imprese. Fino al 18 dicembre, presso l’Abu Dhabi National Exhibition Centre, si parlerà di come aiutare le Pmi, consentendo anche agli imprenditori di incontrare nuovi partner e fornitori in grado di aiutare le imprese ad espandersi. Oltre 50 esperti condivideranno conoscenze e competenze in materia di sfruttamento del potenziale delle pmi in Medio Oriente, che nelle economie più sviluppate , rappresentano tra il 60-70 per cento dell’occupazione e di oltre il 50 per cento del prodotto interno lordo, secondo lo studio 2012 della Fondazione Shell e della Fondazione Citi. Temi centrali saranno il quadro della politica delle pmi, il finanziamento, la finanza e i servizi di supporto necessari per creare un mercato delle pmi che contribuisca alla crescita dell’economia regionale.

Secondo il ministero dell’Economia degli Emirati, circa 300mila le piccole e medie imprese rappresentano il 92 per cento delle aziende degli Eau e impiegano l’86 per cento della forza lavoro del settore privato, mentre la Spark, organizzazione globale di sviluppo internazionale, stima che il 19 per cento degli imprenditori di tutto il mondo provengono da il Medio Oriente. Nonostante questo, attirare importanti investimenti di capitale rimane il più grande ostacolo per le lmi e gli imprenditori della regione. L’evento offrirà più di 15 seminari di formazione gratuiti nei tre giorni, alcune delle più grandi aziende della regione forniranno una serie di consulenze alle pmi e agli imprenditori su come gestire e far crescere il loro business. Esponenti di aziende quali Etisalat, Etihad Airways, Aseel Islamic Finance, Microsoft, National Bank of Abu Dhabi, Abu Dhabi Islamic Bank e Google Business Group presenteranno le migliori pratiche operative legate ai questioni legali, contabilità, diritti di proprietà intellettuale e vendita, capitalizzazione da internet, marketing, accordi di partenariato e raccolta di capitali. Le dieci dei migliori pmi e gli imprenditori della regione concorreranno per diventare il primo vincitore del concorso Pitch per gli investimenti: selezionati tra oltre 200 iscrizioni da tutta la regione, i dieci finalisti saranno suddivisi in due gruppi di cinque, con presentazioni dal vivo a un panel di giudici il 16 e il 17 dicembre, con il vincitore finale annunciato l’ultimo giorno della manifestazione (18 dicembre). Ulteriori informazioni sono disponibili all’indirizzo www.smemiddleeast.com o www.facebook.com/smemiddleeast.