Pil azero triplicato in 10 anni

60

AZERBAIJAN – Baku 10/12/2013. Il volume totale degli investimenti nell’economia azera supera i 156 miliardi di dollari.

A fornire il dato, il 10 dicembre, è stato il ministro azero dell’Economia e dell’Industria, Shahin Mustafayev durante il business forum tra Azerbaigian e Arabia Saudita, in svolgimento a Baku.

«Circa la metà degli investimenti riguarda paesi stranieri (…) e la quota del settore privato è l’85 per cento del Pil dell’Azerbaijan» ha detto Mustafayev. «In generale, il Pil dell’Azerbaijan è aumentato di 3,4 volte, mentre il Pil pro capite è triplicato negli ultimi 10 anni. Le entrate del bilancio statale per il periodo sono aumentate di 19 volte. Il fatturato del commercio estero è cresciuto di nove volte in dieci anni», ha poi aggiunto. Il livello di povertà è diminuito di otto volte, raggiungendo il 5,5 per cento negli ultimi 10 anni: «Attualmente,  l’economia dell’Azerbaigian copre oltre il 70 per cento di tutta l’economia del Caucaso meridionale», ha detto il ministro, «Il paese continua nella diversificazione della sua economia e la maggior parte del prodotto interno lordo è generato nel settore non petrolifero. Il debito estero del paese è solo l’8,3 per cento del Pil, mentre le riserve valutarie strategiche superano il debito estero di dieci volte». 

CONDIVIDI
Articolo precedenteKavoshgar7 nello spazio
Articolo successivoHollande a Bangui