Star, raffineria azera in Turchia

127

AZERBAIJAN – Baku. 06/02/15. La raffineria STAR della compagnia petrolifera di Stato dell’Azerbaigian (SOCAR) verrà messa in opera a fine 2017. Fonte Socar. Mentre il pieno funzionamento dovrebbe essere pronto per il 2018.

«La messa in opera di STAR a fine 2017 consentirà di ridurre la carenza di conto corrente della Turchia, di almeno 2,5 miliardi di dollari» si legge nel messaggio. Il costo totale del progetto è di 5,7 miliardi dollari di questi «3,29 miliardi dollari saranno forniti con i prestiti» secondo il comunicato Socar. Ai sensi del decreto del Presidente dell’Azerbaigian Ilham Aliyev sulle misure supplementari per sostenere la partecipazione pubblica nella costruzione della raffineria Star in Turchia, SOCAR Turkey Yatirim, società per azioni è stata costituita con un capitale sociale di 1,9 miliardi di dollari (con una quota del 40 per cento dello stato). Ai sensi del decreto, la quota del governo (il 40 per cento o 760 milioni dollari) in società per azioni sarà finanziato dal Fondo per il Petrolio dello stato dell’Azerbaigian. Inoltre, SOCAR ha firmato contratti di finanziamento per un totale di 3,29 miliardi dollari, con circa 23 istituzioni finanziarie nella città turca di Istanbul il 6 giugno, come parte della costruzione di una nuova raffineria in Turchia. Il pacchetto di prestito è costituito dai fondi delle banche di import-export (Spagna, Italia, Giappone, Stati Uniti e la Repubblica di Corea), circa 16 banche commerciali e di investimento straniere, così come una banca locale. Il volume di produzione annuale in Star, di nafta, principale materia prima, è di 1,66 milioni di tonnellate. Insieme alla nafta, la nuova raffineria di petrolio produrrà carburante diesel con bassissimo tenore di zolfo per l’ammontare di 5,95 milioni di tonnellate, cherosene per l’aviazione – 500.000 tonnellate, coke di petrolio – 630.000 tonnellate, gas liquefatto – 240.000 tonnellate, xilene misti – 415.000 tonnellate, GPL olefine – 75.000 tonnellate e 145.000 tonnellate di zolfo. La raffineria non produrrà benzina e gasolio.