Aumenta l’export di petrolio Kazako

41

KAZAKHSTAN – Astana. 03/01/14. Le esportazioni di petrolio russo verso i paesi non CSI nel 2013 ammontano a 206.782.000 tonnellate (4,153 milioni di barili al giorno). Il 2,2 per cento in meno rispetto al 2012.

Questi dati sono contenuti nel bollettino operativa SE CDU TEK, “Interfax-Kazakhstan”. Lo scorso anno, si legge sul bollettino, il  Transit Kazakhstan è stato pari a 18.208 milioni di tonnellate (nel mese di dicembre – 1,547 milioni di tonnellate), Azerbaijan – 1,751 milioni di tonnellate (169.400 tonnellate), Turkmenistan – 156.100 tonnellate (42.800 tonnellate), Bielorussia -. 1.619 milioni di tonnellate (139.200 tonnellate) le compagnie petrolifere russe nel 2013 hanno ridotto le esportazioni di petrolio verso i paesi della CSI dello 0,5 per cento rispetto al corrispondente periodo dello scorso anno – a 28,078 milioni di tonnellate (nel mese di dicembre – 2.723 milioni di tonnellate). Nel frattempo, le esportazioni di petrolio in Kazakistan nel 2013 sono aumentate del 16,3 per cento a 7,150 milioni di tonnellate (700.000 tonnellate).