Prezzi del greggio stabili nel 2015

42

REGNO UNITO – Londra 17/04/2015. I prezzi del petrolio rimarranno al livello attuale in una prospettiva a breve termine con la media del Brent a 60 dollari al barile nel 2015 e 65 per barile nel 2016.

Si tratta di dati forniti dalla società britannica Capital Economics. L’ultimo Opec Monthly Oil Market Report riporta che la produzione Opec è aumentata bruscamente nel marzo rispetto al mese precedente. La sua produzione è passata in marzo da 810mila barili al giorno (bpd) a 30,79 milioni di barili al giorno, secondo i dati della pubblicazione ufficiale. Dopo l’annuncio Opec, il prezzo del Brent ha perso un dollaro 1 arrivando a 62,98 al barile; quello del Wti è sceso di 0,81 centesimi di dollaro arrivando a 55,9 al barile. La maggior parte della crescita della produzione Opec è venuto da due dei suoi membri la cui produzione è più volatile, cioè l’Iraq e la Libia, ma c’è stato anche un significativo aumento della produzione dell’Arabia Saudita. Il recente aumento della produzione Opec ha portato la sua capacità di riserva al livello più basso dalla metà del 2013; l’aumento della produzione Opec, secondo lo studio, è in parte dovuto alla ripresa della produzione dopo una serie di interruzioni.