Piranha nel lago Doiran

27

MACEDONIA – Dorian. 03/09/16. Diversi pescatori che stavano pescando nel lago Doiran, il 29 agosto, nel sud della Macedonia, testimoniano che sono stati morsi da un pesce sconosciuto e sono convinti che si tratti dei piranha, pericoloso pesci che vivono nei fiumi sudamericani. I pescatori sono in preda al panico e non sanno cosa fare, perché è presumibilmente uno dei loro colleghi ha perso un dito preso da un “piranha” morso da uno strano pesce mentre cercava di districare dalla rete da uno strano pesce.

I pescatori hanno postato subito le foto del pesce in rete e in modo particolare  denti. Perché erano convinti che si tratti du piranha, magari rilasciati nel lago da qualche acquario privato. Secondo un team di ricerca di associazioni di pescatori è possibile che si trattava di piranha dalla pancia rossa. Questo tipo di piranha, popolare come pesci d’acquario, si nutrono di insetti, vermi e pesci. Non vivono in grandi gruppi e non hanno alcun istinto di attacco, come i loro “cugini”. Ci sono stati, però, casi in cui hanno attaccato roditori come le nutrie, e aironi, ma non le persone. Che si tratti di pesci carnivori lo ha confermato poi il primo settembre il Dipartimento della Pesca dell’Istituto di Scienze Animali presso l’Università “San Cirillo e Metodio” di Skopje. Il sindaco di Dojrana Borce Stamov ha detto che i piranha nel lago Doiran sono stati inseriti intenzionalmente per danneggiare la stagione turistica in città. «Per un anno intero si è condotta una campagna contro Doiran per danneggiare la stagione turistica e le autorità locali», ha detto Stamov. Un pesce pescato è stato inviato a Skopje per le che hanno confermato che si trattava di un piranha rosso, e l’altro stato mandato all’Institute Idrobiologica di Ohrid che ha detto che è «il pesce d’acquario simile ai piranha». Per essere sicuri di trovare conferma che il pesce catturato nel lago Doiran sia della specie Piranha (Pygocentrus), un pesce è in viaggio per il Perù e Brasile in attesa di referto.