Apologia di terrorismo per MOVADEF

84

PERU’ – Lima 30/04/2016. Un giudice peruviano consentirà il irnvio a giudizio di quattro membri del Movimento per Amnistia y Derechos Fundamentales, o Movadef, sotto una legge che vieta l’apologia del terrorismo.

Il giudice come riporta Efe, è il procuratore Milko Ruiz, e il Movadef è il braccio politico di Sendero Luminoso. Gli imputati rinviati a giudizio sono accusati di aver pubblicato un articolo elogiativo sul fondatore del gruppo terroristico Abimael Guzman.
Il pezzo è apparso nel 2010 in una pubblicazione vinca al Movadef e descriveva Guzman come il principale pensatore maoista del tempo presente. Per il procuratore le lodi a Guzman, che sta condannato reati di terrorismo, equivalgono a lodi per il terrorismo e, in quanto tali, oggetto di azione penale.
Il Movadef sostiene l’amnistia per tutti i condannati per i crimini commessi durante ventennale conflitto conclusosi nel 2000, che ha causato circa 69mila morti.