Kuczynski: obbiettivo modernità 2021

13

PERU’ – Lima, 11/06/2016. Kuczynski annuncia un governo di unità politica.

Il consiglio dei Ministri lavorerà fin dai primi giorni del suo governo, con i tecnici dei vari partiti politici, compresa Fuerza Popular e Frente Amplio, ha detto il presidente peruviano neo – eletto Pedro Pablo Kuczynski. Nella sua prima intervista dopo essere stato eletto il 9 giugno, riporta Andina, Kuczynski, esponente Onpe, ha confermato durante una intervista televisiva nel programma Latina, Canale 2, che l’eponente di Peruanos por el Kambio (Ppk), Alfredo Thorne , sarà il Ministro dell’Economia e delle Finanze, come già anticipato. Si ritiene che Thorne sarà necessario per convincere Fuerza Popular e Frente Amplio e coloro che sono più a sinistra ad appoggiare e entrare nel governo. Inoltre ha annunciato che investirà energie e risorse in materia di istruzione, sanità e acqua. Kuczynski, economista, 77 anni, ha detto di avere altri nomi ma per il momento, «li ha in tasca», cioè non li avrebbe rivelati. In un altro punto, ha detto che si aspetta che nel 2021, quando ci sarà il bicentenario della Repubblica, il Perù abbia «un piede piantato nella modernità». Il neo eletto presidente ha poi aggiunto che il primo viaggio che farà quest’anno sarà in Cina prima del vertice dell’Apec, in programma nel mese di novembre, perché Pechino è un partner commerciale importante per il paese sudamericano. Infine, ha assicurato che nei suoi primi 100 giorni affronterà il problema dell’insicurezza nel paese, dando maggiori opportunità ai giovani.