2015, sale il pil del Perù

57

PERU’- Lima. 22/01/15. Sulla base delle più recenti proiezioni del Fondo Monetario Internazionale (FMI), il ministro delle Finanze del Perù, Alonso Segura ha detto che l’economia del suo paese si espanderà del 4% quest’anno, mantenendo così il primato nella regione.

Secondo il Ministero delle Finanze (MEF), «anche se va registrata una debolezza delle esportazioni e degli investimenti che ha provocato un forte rallentamento dell’economia peruviana, le azioni concertate e lo sviluppo di progetti minerari dovrebbero stimolare un rimbalzo significativo quest’anno». Sulla questione, Segura ha aggiunto che, anche con una proiezione pessimista, posto al di sotto delle stime medie degli analisti, l’economia andina si aspettava di vedere il ritmo di espansione più veloce rispetto allo scorso anno. Il MEF sottolinea che la proiezione dell’FMI è leggermente inferiore a quella della Banca mondiale che stima la crescita del per il 2015 a 4,8%. Un altro sondaggio pubblicato dalla società di consulenza latinoamericana Consensus Forecast all’inizio di questo mese ha rilevato che gli analisti si aspettano una crescita del 4,4% per il Perù quest’anno. Segura poi ha aggiunto che le condizioni internazionali sono particolarmente impegnative per le economie dell’America Latina a causa della loro struttura produttiva e di esportazione. Per questo motivo, ha esortato le forze politiche a cooperare con il governo per continuare a promuovere le riforme volte ad aumentare la competitività e la produttività nel medio periodo e contribuire a ripristinare le attese a breve termine. Fonte Andina news.