Mumme millenarie a Lima

67

PERU’ – Lima 26/10/2013. Due mummie, un adulto e un bambino, sono stati trovati in un antico complesso religioso, alla periferia di Lima, interessato da scavi dal 1981.

Il bambino si crede sia stato una offerta agli dei e potrebbe essere stato sepolto vivo dopo la morte dell’adulto. I ricercatori hanno scoperto anche altre offerte tra cui i resti di cavie e vasetti con disegni feline. «È uno dei reperti più importanti in più di tre decenni di scavi, perché le mummie sono intatte» ha detto l’archeologa Gladys Paz. Le mummie sono accovacciata e completamente vestitoe poi avvolte in contenitori di corda. È la terza tomba ritrovata intatta tra più di 70 tombe scoperte nella Huaca Pucllana, un tempio piramidale costruito dalla tribù precolombiana Wari tra il 100 e il 600 dC, in quello che oggi è il quartiere di Miraflores a Lima. Nel 2010 , gli archeologi hanno trovato i resti di una donna con quattro figli, e nel 2008 , i resti di una ragazza adolescente. Il sito è stato costruito su 2,5 ettari di terreno con torri di 20 metri di altezza. Finora, solo circa il 40 % è stato scavato. La cultura Wari fiorì tra il 500 e il 1000 dC sulla zona costiera del nord del Perù. Poco si sa su di loro, in quanto non sembrano aver lasciato tracce scritte.