Sale la produzione di energia in Perù

28

PERÙ- Lima. 29/04/15. Sale la produzione di energia in Perù. A dirlo è il ministero per l’Energia e le Miniere (MEM) secondo cui la produzione di energia elettrica del Perù ammonta a 4,462GWh in marzo, + 8,3% rispetto allo stesso mese dello scorso anno.

L’incremento della produzione si deve all’entrata in funzione di nuovi impianti per la produzione di energia alternativa, come l’eolico. Le quantità di energia prodotta per il mercato elettrico è di  4,236GWh, cioè il 95% del totale. Mentre quelli che producono energia per uso personale ha registrato una potenza di 226GWh. Gli impianti idroelettrici hanno raggiunto una produzione di 2,532GWh (un aumento del 21,8% rispetto a marzo 2015) e di impianti termoelettrici prodotto 833GWh (che è del 7,7% in meno rispetto allo stesso mese dello scorso anno). Gli Impianti basati su fonti non convenzionali di energia (solare ed eolica) hanno generato il 96GWh (79% fino a marzo dello scorso anno), tutto questo anche grazie all’entrata in funzione del parco eolico Tres Hermanas con una capacità totale installata di 97 MW. La produzione cumulativa, fanno sapere dal ministero, è stata pari a 13,000GWh per marzo di quest’anno, un aumento del 10,5% rispetto allo stesso periodo nel 2015. La partecipazione delle imprese statali nella produzione di energia totale del paese è del 22,8%, mentre la produzione di Endesa, Engie e Globeleq, quelle più importanti sul mercato, pesano per il 18%, 15,2% e 11%, rispettivamente, del totale.