Il livello di corruzione del Perù

17

PERU’ – Lima 03/02/2016. Il Perù ha perso circa 3 miliardi di soles (860 milioni di dollari) dal 2010 grazie all’alto livello di corruzione nel paese.

Fuad Khoury, a capo dell’Ufficio di controllo anticorruzione del paese andino, ha presentato le dimensioni della corruzione in Perù in occasione dell’inaugurazione della sesta conferenza internazionale anti-corruzione, organizzata a Lima dal suo ufficio. La conferenza di tre giorni prevede presentazioni da parte dei candidati che correranno il 10 aprile alle elezioni presidenziali del Perù. Khoury ha detto che l’Ufficio del controllore generale ha rilevato più di 21.500 irregolarità penali commesse da oltre 11mila funzionari nel corso degli ultimi sei anni.
L’ufficio ha avviato le procedure amministrative per punire 7.000 funzionari a partire dal 2011, ma fino ad ora è riuscita a sanzionarne solo 747, con pene fino a cinque anni di divieto dagli uffici pubblici. Khoury ha inoltre osservato che attualmente ci sono 11 governatori regionali che hanno avuto accuse per presunti atti di corruzione.
Il primo candidato presidenziale a parlare alla conferenza sarà Keiko Fujimori, la figlia dell’ex presidente Alberto Fujimori, incarcerato dal 2009 con l’accusa di crimini contro l’umanità e corruzione durante il suo mandato 1990-2000.