Succo di pera contro la sbornia

10

AUSTRALIA – Canberra 04/08/2015. I ricercatori del Commonwealth Scientific and Industrial Research Organisation (CSIRO) hanno trovato che l’alcol bevuto dopo un bicchiere di succo di pera riduce i sintomi di una sbornia.

La notizia è apparsa sul blog ufficiale del centro di ricerca. Gli autori della ricerca hanno utilizzato le “pere asiatiche”, Pyrus pyrifolia, una qualità di pere coltivata e consumate in Asia; devono ancora verificare se effetti similari possono essere registrati utilizzando anche varietà di pere. L’efficacia della bevanda è stata testata su due gruppi di volontari. Un gruppo ha ricevuto il succo, l’altra un placebo. Gli autori non hanno specificato quanti membri siano stati coinvolti nell’esperimento, ma è stato riscontrato che coloro a cui veniva somministrato il suo di pera stavano meglio di quanti avevano ricevuto un placebo. Secondo i risultati, il succo ha ridotto la quantità di alcol nel sangue. L’effetto più benefico, poi, è la capacità di concentrazione; secondo i ricercatori anche mangiare pere fresche può dare un effetto simile. Gli scienziati non hanno ancora trovato la ragione per cui le pere asiatiche siano così efficaci nella lotta contro i postumi di una sbornia. La relazione sottolinea che bere il succo dopo aver bevuto alcolici non dà un effetto simile.