Pegida manifesta in mezza Europa

18

GERMANIA – Dresda 08/02/2016. Una serie di proteste organizzate dall’organizzazione anti-islamica Pegida in Germania ha attirato migliaia di persone a Dresda il 6 febbraio con raduni a sostegno del movimento tenutisi anche in altre città europee.

A Praga, circa 5mila persone si sono radunate per una marcia di Pegida organizzato da due gruppi di estrema destra, mentre ad Amsterdam la polizia ha caricato i gruppi pro e anti-Pegida arrestando almeno una dozzina di persone.
Un altro raduno nel porto francese di Calais nord, sede del campo profughi “Jungle” per i migranti che cercano il passaggio attraverso la Manica in Gran Bretagna, ha creato le condizioni per circa 20 arresti, riporta Tribune.com. La polizia ci ha risposto con gas lacrimogeni dopo tafferugli scoppiati.
A Dublino, tafferugli sono scoppiati tra le persone che protestavano contro il lancio di Pegida in Irlanda, e coloro che hanno partecipato all’apertura del gruppo.
Ad Amsterdam, gruppi pro e contro Pegida sono stati tenuti separati da decine di poliziotti a cavallo e in tenuta antisommossa, mentre elicotteri militari si librava sopra le loro teste.
A Birmingham, la polizia ha arrestato circa 150 sostenitori di Pegida e 60 contro-manifestanti. Altre manifestazioni hanno avuto luogo a Bratislava, Varsavia, Montpellier, Graz e Brno nella parte orientale della Repubblica Ceca.