Parigi smentisce coinvolgimento nelle operazioni in Mali

51

FRANCIA – Parigi. Il ministro francese della Difesa, Jean-Yves Le Drian, ha detto che né la Francia né l’Europa interverranno militarmente per cacciare al-Qaeda e i suoi alleati dal nord del Mali, neanche attraverso l’uso della forza aerea, sul modello Libia.

Il ministro ha fornito dettagli sulla volontà francese di non inviare forze di terra o d’aria a sostegno di uno sforzo militare internazionale già pianificato e guidato da truppe africane per appoggiare il governo del Mali.

Le Drian ha poi aggiunto all’European American Press Club di Parigi che la Francia potrebbe fornire addestramento o intelligence per le forze africane.

La Francia, ha poi aggiunto, teme che l’area di vasto deserto sotto il controllo degli islamisti vicini ad al-Qaeda possa diventare un rifugio per i terroristi per pianificare attentati in Europa.