Taglia sul capo TTP

61

PAKISTAN – Islamabad 06/01/2015. Il governo della provincia del Khyber Pakhtunkhwa, Pakistan, il 5 gennaio, ha annunciato di aver messo una taglia del valore di 10 milioni di rupie, cioè 100mila dollari, per informazioni che portino all’arresto o alla morte del capo dei talebani pakistani.

«Il governo provinciale ha fissato una taglia di 10 milioni di rupie per qualsiasi informazione / aiuto che possa portare all’arresto o all’uccisione di Mullah Fazlullah, capo di Tehreek-e-Taliban Pakistan (Ttp)», riporta un comunicato del governo del Khyber Pakhtunkhwa. Il governo nel nord-ovest del Pakistan ha anche preparato una lista di 615 militanti di elevato profilo offrendo una taglia di 760 milioni di rupie (7,5 milioni di dollari). Nella lista è compreso anche Mengal Bagh, capo di Lashkar-e-Islam, che opera nel distretto di Khyber, ha confermato Mushtaq Ghani, il ministro dell’Informazione provinciale. Nel frattempo, il parlamento pakistano ha differito il voto sull’istituzione di tribunali militari per i casi di terrorismo; il disegno di legge viene presentato in parlamento il 6 per il voto, dopo di che i tribunali militari saranno resi legali; attualmente i tribunali militari si occupano solo di casi relativi ai militari. Il primo ministro Nawaz Sharif aveva annunciato l’istituzione di tribunali militari per i casi di terrorismo legati dopo l’attacco dei talebani alla scuola di Peshawar in cui sono rimasti uccisi134 bambini. Sette militanti sono stati impiccati fino ad ora: sei colpevoli di aver cercato di assassinare Perwez Musharraf a Rawalpindi nel 2003 mentre il settimo è stato condannato per un attacco del 2009 contro il quartier generale dell’esercito. I media pakistani riportano che 500 detenuti dovrebbero essere impiccati nelle prossime settimane, fatto condannato dagli attivisti internazionali per i diritti umani.