PAKISTAN. Testato con successo il Babur 3

110

di Lucia Giannini PAKISTAN – Islamabad 11/01/2017. Il Pakistan ha testato con successo il suo primo missile da crociera lanciato da un sottomarino in grado di trasportare una testata nucleare fino a 450 chilometri. Il test, riporta Times Of India, è avvenuto il 9 gennaio in una località sconosciuta dell’Oceano Indiano. Si tratta del missile Babur-3, che ha colpito il suo bersaglio secondo un comunicato dell’esercito pakistano.
Il Babur-3, che ha un raggio di 450 km, è una variante lanciata dal mare Ground launched cruise missile Babur-2, testato con successo a dicembre 2016.
Il Babur-3 Slcm (Sea launched cruise missile) è in grado di valutare le altezze di solo e mare, può eludere i radar e le difese aeree ostili, possiede alcune tecnologie stealth, riporta il comunicato.
Il primo ministro Muhammad Nawaz Sharif si è congratulato con l’esercito per il successo del test a fuoco del Slcm in un comunicato: «Il successo di Babur-3 è una manifestazione del progresso tecnologico del Pakistan», secondo la dichiarazione.
Sharif ha inoltre affermato che il Pakistan mantiene sempre la politica di coesistenza pacifica, ma questo test è un passo verso una minima e credibile politica di deterrenza.