OSINT, al via il primo corso

53

L’Open Source Intelligence (OSINT) è una disciplina afferente al mondo dell’Intelligence che si è affermata dagli inizi del nuovo millennio e rappresenta attualmente una risorsa fondamentale per le agenzie governative, i servizi segreti e le forze armate di tutto il mondo a cui poi nel tempo si è diffusa anche nel mondo economico grazie alla sua duttilità e alla possibilità di agevolare le ricerce di mercato.

La letteratura sull’argomento è ricca e vasta, spesso di provenienza anglosassone, e può contare sul contributo di un esperto come lo statunitense Robert David Steele il quale è divenuto uno dei principali promotori dell’Analisi delle Fonti Aperte ritenendola per praticità ed economicità una delle soluzione più auspicabili da adottare.

Grazie alla diffusione di Internet, allo spopolare dei Social Network ed agli Smartphone i quali permettono ad ogni persona di essere in “contatto” con la comunità virtuale, il Word Wide Web è divenuto uno dei mezzi principali (se non il principale) di comunicazione capace di sostituire la stampa classica e le trasmissioni televisive perché permette ad ogni suo utilizzatore la condivisione di informazioni e dati.

L’OSINT sfrutta proprio questo canale per poter ottenere quelle informazioni (anche in aree remote) necessarie per stilare una analisi ed un rapporto capace di rispondere alla richiesta e alle esigenze in tempi brevi e con un dispendio minimo economico. Quindi, la capacità di selezione ed utilizzo dei canali e delle fonti aperte adeguate, la possibilità di sviluppare skills analitiche si stanno imponendo necessarie per coloro che vogliono intraprendere una carriera nel mondo militare, economico, politico e diplomatico.

Clicca Sulla locandina per scaricare Pdf