OSCE in Uzbekistan

56

UZBEKISTAN – Tashkent 14/03/2015. La missione di osservazione dell’Ufficio Osce per le istituzioni democratiche e i diritti umani (Odihr) ha visitato la sede elettorale dei candidati presidenziali uzbeki, il 13 marzo.

Le elezioni presidenziali in Uzbekistan sono previste per il 29 marzo. I candidati alla presidenza sono: il presidente uscente, Islam Karimov, Partito liberal-democratico, Akmal Saidov, parlamentare, presidente del comitato per le istituzioni democratiche, di ong ed enti di autogoverno dei cittadini, partito nazionale democratico Milly Tiklanish; Hotamzhon Ketmonov, presidente del consiglio centrale del Partito popolare democratico dell’Uzbekistan, Narimon Umarov, presidente del comitato esecutivo del Partito socialdemocratico Adolat. Durante gli incontri, è stato osservato che i candidati presidenziali registrati dai quattro partiti stanno tenendo la loro campagna elettorale in conformità con la legge; che i programmi elettorali dei candidati riguardano vari aspetti della vita socio-politica e socio-economica del Paese; che i candidati hanno pari opportunità di raggiungere i loro elettori attraverso i media on-line e tradizionali e che possono organizzare incontri con gli elettori in tutte le 14 circoscrizioni. I membri della missione hanno anche visitato il Senato della Oliy Majlis, la camera alta del parlamento uzbeko e hanno incontrato il presidente della Corte costituzionale Bakhtiyor Mirboboyev.