Incontro OPEC – Russia sul petrolio

39

RUSSIA – Mosca 28/01/2016. La Russia parteciperà ad un incontro con gli Stati Opec e altri produttori di petrolio per discutere il problema del crollo dei prezzi delle materie prime e il possibile coordinamento della riduzione della produzione.

Lo ha annunciato il ministro dell’Energia Alexander Novak, riporta la Tass. «La data non dipende da noi. Siamo in grado di soddisfarla in qualsiasi momento. Ora la stiamo studiando con gli altri paesi», ha detto Novak. Il ministro russo ha anche sottolineato che il suo dicastero non è ancora stato in grado di calcolare l’eventuale declino della produzione di petrolio. Dal gennaio 2015 il Brent è sceso del 37 per cento da 52 a 33 dollari al barile. Temi sul tavolo della discussione saranno il rallentamento dell’economia cinese, uno dei maggiori consumatori di idrocarburi del pianeta, la politica Opec di aumento della produzione, la rimozione delle sanzioni internazionali contro l’Iran. La Repubblica islamica intende vendere all’estero un milione di barili al giorno proprio quando sul mercato dell’energia c’è un eccesso significativo di offerta rispetto alla domanda.