Gli elicotteri olandesi lasciano il Mali

7

PAESI BASSI – L’Aia 16/07/2016. Le forze armate olandesi si preparano a ritirare sette elicotteri “essenziali” dalla missione di pace Onu in Mali.

«I Paesi Bassi hanno manifestato l’intenzione di ritirare le proprie unità elicotteristiche d’attacco dal Mali» ha detto il portavoce Onu del peacekeeping Nick Birnback. «I quattro elicotteri d’attacco sono essenziali per la missione, per scoraggiare e per rispondere agli attacchi», ha poi detto; l’Onu stava consultando gli altri paesi per determinare possibili future opzioni. Il ritiro dovuto a usura avviene proprio quando l’insicurezza sta peggiorando nel nord del Mali. I gruppi islamici stanno attaccando sempre più gli 11mila peacekeeper presenti, così come civili e funzionari di governo del Mali; tanto che le Nazioni Unite prevedono di aumentare la missione dai 2.500 peacekeeper, riporta Defence Web.