Oltre 800mila rifugiati per i conflitti in Africa

39

L’annuale rapporto dell’Unhcr (United nations high commissioner for refugees) riporta questo dato considerato il più alto mai registrato in un solo anno, il 2011. Nel complesso 4,3 milioni di persone hanno dovuto lasciare nel mondo la loro vita in seguito a conflitti e persecuzioni.

Di questi la stragtrande maggioranza è fatta da Idp (Internally displaced persons) cioè da rifugiati “interni” costretti a fuggire verso i confini. Complessivamente il dato dei rifugiati rispetto al 2010 è in calo (42,5 milioni sui 43,7 precedenti) in seguito al rientro dei rifugiati in Pakistan, Repubblica democratica del Congo, Costa d’Avoio e Libia.