XIL Sessione del Consiglio degli Esteri OIC

67

ARABIA SAUDITA – Jeddah 19/06/2014. Il ministro degli Esteri marocchino, Salaheddine Mezouar ha incontrato il 18 giugno a Jeddah, il ministro degli Esteri saudita, principe Saud al-Faisal, a margine dell’apertura della XIL sessione del Consiglio dei ministri degli Esteri dell’Organizzazione della Cooperazione Islamica (Oic).

Durante l’incontro, al quale ha partecipato anche l’ambasciatore del Marocco in Arabia Saudita, Abdeslam Baraka, i due funzionari hanno discusso delle relazioni bilaterali e di altre questioni di interesse comune. Mezouar ha evidenziato le relazioni forti di amicizia e fratellanza tra i due paesi, e la volontà di rafforzare ulteriormente e approfondirle a tutti i livelli di cooperazione. Da parte sua, il capo della diplomazia saudita ha espresso la sua gratitudine al re Mohammed VI, presidente del comitato Al-Quds, per il suo instancabile impegno per la conservazione dell’identità musulmana e il carattere della città santa, così come della difesa delle cause arabe e islamiche. La XIL sessione del Consiglio dei ministri degli esteri dell’Oic ha preso il via il 19 giugno con il tema: “Esplorare i settori di cooperazione islamica”: Vi ha partecipato anche il presidente palestinese, Mahmoud Abbas, e il segretario generale dell’Oic, Iyad Madani Ameen. I partecipanti discuteranno sulla situazione nel mondo musulmano e la situazione nel Mena, compresi i più recenti sviluppi nel conflitto israelo-palestinese e la questione di Al Quds, cioè Gerusalemme. Altre questioni all’ordine del giorno saranno il deteriorarsi della situazione in Iraq e in Siria, lo stato di caos in Libia, in aggiunta alle condizioni della minoranza musulmana del Myanmar.