Dibattito OGM in Kazakhstan

8

KAZAKHSTAN – Astana 28711/2015. Grande discussione parlamentare in Kazakhstan sull’uso degli ogm nel paese.

Stando a quanto riportato da Tengrinews, c’è a diffusa resistenza a tale uso e vene richiesta la rinuncia all’uso di prodotti geneticamente modificati. Lo scorso settembre, il presidente Nursultan Nazarbayev aveva espresso la sua opinione sugli ohm dicendo he non c’era nulla di allarmante nella produzione geneticamente modificata. Nazarbayev aveva aggiunto che, anche se la gente aveva paura degli effetti negativi che gli ogm avrebbero potuto avere sulla salute umana, in futuro, il mondo non poteva sopravvivere senza di loro perché non c’era altro modo per coprire un triplice aumento dell’offerta di cibo per nutrire il mondo popolazione: «Il Brasile in questo contesto è avanzato, e non solo in termini di tecnologia degli organismi geneticamente modificati che sono prodotti in Brasile. Non c’è nulla di cui allarmarsi (…) Si tratta di una nuova tecnologia. Il nuovo è sempre sconosciuto, e le persone tendono a temere l’ignoto, ma una volta che si impara, tutto diventa semplice e normale», aveva detto il presidente kazako. Comunque una decisione finale sull’uso degli ogm in Kazakistan è ancora da prendere tra pareri contrastanti.