Odessa in rivolta chiede l’autonomia

37

UCRAINA – Odessa. 03/03/14. Oggi il fronte dell’amministrazione regionale di Odessa è stata  assalita da oppositori che non accettano le nuove autorità ucraine. Un gruppo di manifestanti ha fatto irruzione nelle relazioni “timer”. Fonte Lenta.ru.

Un giornalista a Lenta.Ru breve detto che nella sala in cui stava avvenendo la riunione del Consiglio regionale, c’è stata una lotta. In cui hanno preso parte in particolare, attivista Valery Kaur che ha parlato dal podio contro la volontà dei Deputati. Gli oppositori sono arrivati mentre il leader del pro-russa “Gioventù Unità” Anton Davidchenko, come riporta “Vikna-Odes” , leggeva i requisiti per diventare deputati. «Non siamo per la divisione dell’Ucraina. Ma abbiamo bisogno di una riforma amministrativa territoriale» ha rilevato in un comunicato i manifestanti. I partecipanti alla riunione sono stati anche invitati a tenere un referendum sullo statuto speciale della regione di Odessa. Consiglio regionale per la discussione su questo sfondo è stata pronunciata progetto corrispondente (proposto referendum per porre la questione sulla costituzione della Repubblica Autonoma di Odessa come parte di Ucraina). Tuttavia, non vi è stata la maggioranza dei voti, secondo il “Ukrinform”.