Nuovo attacco terroristico in Algeria

47

ALGERIA – Algeri. Circa 50 uomini armati anche di Rpfg hanno lanciato un assalto contro una caserma algerina, il 6 febbraio. L’attacco è stato respinto da aerei da caccia ed elicotteri d’attacco, secondo fonti ufficiali del governo. Il quotidiano El-Khabar (nella foto la pagina on line) riporta che almeno due degli assalitori sono stati uccisi e sei soldati feriti durante l’attacco.

Le armi provenivano dalla Libia, scrive il giornale, così come molti aggressori erano, probabilmente tunisini e libici.

L’assalto è iniziato quando un veicolo che consegnava vettovaglie in caserma è stato dirottato, riempito di armi e poi utilizzato per forzare una strada verso l’installazione, mentre un secondo gruppo ha aperto il fuoco in un attacco diversivo.

La scontro a fuoco è durato tre ore. L’esercito algerino ha utilizzato aerei da guerra, elicotteri d’attacco e artiglieria per bloccare l’attacco, secondo il rapporto.

Un’operazione di polizia è in corso dal sette febbraio per fermare il resto degli attaccanti, mentre uno di loro,  catturato vivo, veniva interrogato.

Le forze di sicurezza algerine erano state allertate da quando un gruppo legato ad al Qaeda aveva attaccato un impianto petrolifero nella parte orientale del paese, a gennaio.