Nuovi Bond sauditi

29

di Graziella Giangiulio  ARABIA SAUDITA – Riad 20710/2016. L’Arabia Saudita potrebbe emettere il più elevato numero di titoli, bond, nella storia dei mercati con una operazione a tre tranche.
Il regno deve ancora finalizzare il formato dopo la chiusura dei prezzi sulla propria offerta di obbligazioni a cinque, 10 e 30 anni; ha però detto agli investitori di «aspettarsi un totale di 17,5 miliardi di dollari» riporta Arabian Business.

Se questo fosse il formato finale, batterebbe l’emissione di 16,5 miliardi che l’Argentina ha emanato all’inizio di quest’anno.
Molto dipenderà da come l’Arabia Saudita cercherà di stringere i prezzi ulteriormente. L’operazione ha generato un totale di circa 67 miliardi di dollari, non lontano dai 69 miliardi dell’Argentina.

Ma alcuni investitori potrebbero ridurre o ritirare i loro ordini, se il prezzo finale li rendesse poco attraenti: ci sono opinioni contrastanti sugli ultimi livelli: il prezzo è di 20bp per i cinque e 30 anni e 15bp sulla tranche a 10 anni.
I gestori dei fondi stanno confrontando il prezzo in Qatar. L’Arabia offriva un premio di 50 punti base rispetto al suo pari regionale con rating più elevato.I bond sauditi dovrebbero ottenere un rating A1 da Moody e AA- da Fitch.