Nuove violenze in RDC

32

REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO – Kinshasa 20/09/1016. Nella Repubblica Democratica del Congo, la situazione non sembra migliorare. La violenza è ripresa nella mattinata del 20 settembre, quando diverse sedi dei partiti di opposizione sono stati saccheggiate e date alle fiamme.

Sono stati registrati due decessi presso la sede dell’Udps, uno dei principali partiti di opposizione congolese, riporta Koaci. Gli attacchi sono stati attribuiti ai soldati della Guardia repubblicana che hanno preso preso d’assalto la sede del Udps, Fonus e Mlp. Attualmente c’è un grande spiegamento di polizia nella zona in cui si trovano le sedi dei partiti politici dell’opposizione. Il giorno precedente, durante gli scontri nelle città di tutto il paese, hanno ufficialmente perso la vita 17 persone, tra cui 3 poliziotti; secondo Human Rights Watch ci sarebbero almeno 20 morti.