Nuova zona franca in Uzbekistan

67

di Anna Lotti  Uzbekistan – Tashkent 08/10/2016. Tashkent creerà una nuova “free economic zone” a Urgut, nella regione di Samarcanda. Lo ha detto il presidente in carica dell’Uzbekistan, Shavkat Mirziyoyev durante un suo viaggio nella regione, riporta l’agenzia Uza.

Mirziyoyev ha visitato Samarcanda per esaminare i progressi sociali ed economici nella regione, le opere realizzate in industria, agricoltura: attualmente, 40 industrie funzionano nella zona industriale del distretto Urgut, un’area di circa 42 ettari. Vi si fabbricano tappeti e moquette, fibre sintetiche, articoli elettrici per la casa e altri beni di consumo.

Si prevede di implementare nell’area più di 78 progetti nel 2017 per la produzione di beni industriali e di creare quindi così circa 3000 posti di lavoro. Oggi, ci sono tre zone franche in Uzbekistan: Navoi creata nel 2008, Angren, nel 2012, e Jizzakh, con la sua filiale nel quartiere Syrdarya, creata nel 2013.