Nuova crisi alimentare in Somalia

42

In Somalia siccità e guerra stanno minacciando la ripresa del Paese dalla carestia dello scorso anno. Questi fattori stanno minacciando la vita di migliaia di bambini, ha avvertito la ong Save the children.

Nel 2011,il settore orientale dell’Africa ha sofferto la peggiore siccità degli ultimi 60 anni che ha creato un grande flusso di somali in fuga dalle aree rurali, controllate in gran parte dalle coorti islamiche che avevano bandito la presenza delle agenzie internazionali di aiuto. Kenya e Etiopia sono stati i Paesi verso i quali i somali in fugo si sono diretti mentre altra parte consistente si diresse verso Mogadiscio,la capitale, la cui sicurezza è affidata ad una forza multinazionale dell’Unione africana. Oggi la situazione è resa ancora più grave dall’aumento dei prezzi e dalla vastità del numero dei rifugiati. La crisi è più grave dove le coorti islamiche sono più forti e impediscono la distribuzione di aiuti alla popolazione.