Quarto test nucleare nordcoreano?

32

COREA DEL NORD – Pyongyang 20/11/2014. La Corea del Nord minaccia di condurre un nuovo test nucleare in risposta alla condanna delle Nazioni Unite in seguito alle violazioni dei diritti umani da parte di Pyongyang.

In un comunicato emesso il 20 novembre, il ministero degli Esteri nordcoreano ha detto che Pyongyang condurrà un quarto test nucleare vista l’approvazione di una risoluzione Onu sulla situazione dei diritti dell’uomo sullo Stato comunista. La risoluzione raccomanda al Consiglio di sicurezza di deferire la Corea del Nord al Tribunale penale internazionale per presunti crimini contro l’umanità. Nella sua dichiarazione, la Corea del Nord afferma che la risoluzione è «pieno di calunnie» e che si tratta di una «provocazione politica». Vi si accusano gli Stati Uniti di voler umiliare Pyongyang e rovesciare la sua leadership. La Corea del Nord ha condotto tre test nucleari negli ultimi anni, l’ultimo dei quali si era tenuto nel febbraio 2013. Oltre al test nucleare, Pyongyang afferma che la sua «deterrenza militare sarà potenziata contro la minaccia di un intervento militare degli Stati Uniti». Il documento Onu, redatto da Ue e Giappone, ha avuto, il 18 novembre, 111 voti a favore, 19 contrari e 55 astenuti. La risoluzione deve ora essere approvata dall’Assemblea generale e poi potrebbe andare al Consiglio di Sicurezza, in cui Cina e Russia hanno potere di veto. Mosca e Pechino in passato hanno “protetto” la Corea del Nord nel Consiglio di Sicurezza. Per la Cina che ha votato contro la risoluzione, sarebbe inutile andare in Consiglio di Sicurezza , perché «non è il luogo adatto» per discutere di diritti umani.

CONDIVIDI
Articolo precedenteL’Iran spinge sui paesi OPEC
Articolo successivoKosmos 2499