Matrix diventerà realtà?

41

ITALIA – Roma 23/01/2015. Daniel Taylor, firma di Old Thinker News, sottolinea che la militarizzazione sociale e la militarizzazione dello spazio digitale date per futuribili, in realtà sarebbero prossime e potrebbe mutarsi in un conflitto ampio da coinvolgere tutti e le attività online.

Nel suo articolo, NSA Cyber War Will Use Internet of Things as Weapons Platform; Your Home is the Battlefield, sostiene: «Col passare del tempo, sarà evidente a tutti che la monumentale architettura di sorveglianza online in grado di catalogare e monitorare la popolazione non è altro che un tentativo di dominio a spettro completo (…) I nuovi documenti che Snowden ha recentemente rivelato, riportano che la Nsa si sta preparando per le future guerre digitali e come l’agenzia abbia un postura aggressiva nei confronti del mondo. “The Five Eyes Alliance”, una collaborazione tra Stati Uniti, Canada, Gran Bretagna, Australia e Nuova Zelanda, sta lavorando per sviluppare armi per il Cyber Warfare. Chiamate armi “D”, come riportato da Der Spiegel, paralizzeranno le reti informatiche e le infrastrutture che controllano. L’approvvigionamento idrico, fabbriche, aeroporti, così come il flusso di denaro sono tutti potenziali obiettivi (…) Questa età di sorveglianza digitale non fa spiare le “persone di interesse” meramente possibili o probabili in senso teorico. Invece, si tratta di una matrice vivente il cui default è lo spionaggio. È impostato per segnalare comportamenti e modelli aberranti e eccentrico, e prevede una risposta, sia se si è fatta qualcosa di sbagliato o no».