B1B sui cieli di Pyongyang

56

COREA DEL NORD – Seul 15/09/2016. La Corea del Nord il 14 settembre ha protestato per il passaggio di due bombardieri strategici nucleari B-1B degli Usa, sui cieli nordcoreani.

Seul ha detto che: «Queste provocazioni sconsiderate devono smettere». La Usaf ha messo in aria i suoi Lancers B-1B dalla base aerea di Osan, a sud di Seoul, come avvertimento alla Corea del Nord dopo il suo quinto test nucleare della scorsa settimana. La Korean Central News Agency, Kcna, ha definito il passaggio una «provocazione militare» che rivela le intenzioni di Washington di un suo attacco nucleare preventivo. Kcna prosegue, dicendo che gli Stati Uniti continuano a portare vettori nucleari e altri mezzi strategici nucleari nella regione per preparare un simile attacco: «Queste provocazioni estremamente sconsiderate dei guerrafondai imperialisti degli Stati Uniti stanno spingendo la situazione nella penisola coreana, fino al punto di esplosione», la Kcna poi pubblica la minaccia: «Il Nord ha i mezzi per respingere qualsiasi aggressione e provocazione in un colpo solo».