La guerra del GPS di Pyongyang

14

COREA DEL SUD – Seul 07/04/2016. La Corea del Nord sta inviando segnali per bloccare il sistema Gps sudcoreano lungo il 38° parallelo, colpendo aerei e navi.

Seoul ritiene che i segnali inviarti quasi tutti i giorni dal 31 marzo siano una “provocazione” in risposta alle esercitazioni combinate di Stati Uniti e Corea del Sud. Il ministero della Scienza e della Tecnologia di Seul ha spiegato che i segnali non hanno causato alcun grave incidente, e hanno colpito 962 aerei, più di 700 imbarcazioni da pesca e circa 1.800 torri di telecomunicazioni della Corea del Sud. Le zone più colpite sono le province sudcoreane di Gyeonggi e Gangwon, che si trovano nei pressi della zona demilitarizzata, che divide le due Coree.