Parata di taxi a Pyongyang

12

COREA DEL NORD – Pyongyang 10/10/2015. Oggi si celebra la Festa del partito dei Lavoratori della Corea del Nord.

In questi giorni a Pyongyang invece di sfilare i carri armati o i missili hanno sfilati i taxi. Ricorda Channel News Asia, che recentemente la flotta di taxi nella capitale nordcoreana si è moltiplicata per una utenza sempre crescente.
Da poco Air Koryo, compagnia di bandiera della Corea del Nord, ha lanciato la sua flotta di taxi blu e bianca, quando ha aperto il nuovo terminal dell’aeroporto di Pyongyang agli inizi del 2015.

L’attività commerciale è regolamentata e sono fioriti i partenariati pubblico-privati, sia all’interno che all’esterno del paese. Il ministero dei Trasporti della Corea del Nord per primo ha “importato”i taxi giallicci verdi dalla Cina nel nel 2013, che si sono aggiunti a una flotta più vecchia di logori Volkswagen e berline di produzione locale. Poco dopo, sempre dalla Cona sono arrivati i taxi arancione e giallo, con il logo del Kumgang Korea Group (Kkg), società nordcoreana con rami-partner esteri. Dopo di che è arrivata Air Koryo e recentemente una quarta compagnia legata alla Stazione sciistica di Masik. Gli stranieri che prendono i taxi sono “incoraggiati” a pagare in dollari statunitensi, la tariffa base è di 2,50 dollari a chilometro. L’afflusso di taxi ha contribuito ad un aumento del traffico con i relativi disagi per i residenti , gli autovelox e le telecamere che sorvegliano il traffico, presenze impensabili fino a poco tempo fa nella capitale nordcoreana.