Nuove defezioni di cameriere nordcoreane

12

COREA DEL SUD – Seul 03/06/2016. Il ministero per l’Unificazione sud coreano ha confermato che altri tre defezionisti nordcoreani hanno raggiunto la Corea dl Sud dalla Cina dove lavoravano in un ristorante.

Ricorda Nk News che questa fuga è avvenuta quasi due mesi dopo che un gruppo di 13 camerieri aveva disertato. Non sono state rivelate ulteriori informazioni. I lavoratori del ristorante erano impiegati nella provincia di Shaanxi, in Cina; sono arrivati in Corea del Sud attraverso la Thailandia entro le due settimane successive alla loro defezione, che ha avuto luogo a metà maggio. La Corea del Sud, rivela il giornale, li ha aiutati a ridurre l’iter; di solito ci vogliono circa un mese per arrivare a Seoul attraverso la Thailandia e più di 100 giorni tramite il Laos.
Si tratterebbe di tre donne oggi sottoposte a controlli dalle autorità di intelligence; le defezioni dei lavoratori nord-coreani all’estero sono in aumento mentre il numero totale delle defezioni è in calo a causa dei maggiori controlli di sicurezza alle frontiere sul lato nordcoreano. Il governo della Corea del Sud aveva annunciato pubblicamente le defezioni precedenti poco prima delle elezioni generali di aprile contribuendo ad alimentare i sospetti di precisi calcoli politici nel dare l’annuncio, e con un ruolo in tal senso del National Intelligence Service.
Pyongyang ha più volte definito le defezioni un “sequestro”, usando i media di Stato per gli annunci dei genitori dei disertori che chiedevano il rimpatrio delle loro figlie.