Liquidata Phoenix Commercial Ventures

5

REGNO UNITO – Londra 11/06/2016. Una società europea di investimento sospettata di operare come canale di riciclaggio di denaro della Corea del Nord ha deciso di chiudere.

Phoenix Commercial Ventures afferma, sul suo sito web ripreso da RbkNewsRadio, il 9 giugno che si ritirerà dalla Corea del Nord, con effetto immediato e che si scioglierà. La società ha aggiunto che verrà fatto un ulteriore annuncio non appena le procedure di liquidazione saranno completate. Phoenix e la Corea del Nord avevano fondato una società di elettronica di nome Hana Electronics sotto forma di una joint venture 50-50 nel 2003. Tuttavia, nel settembre 2015, la società europea aveva annunciato la cessazione della sua partecipazione in Hana, adducendo differenze inconciliabili con il governo nordcoreano. La Phoenix è stata sospettata di aver commesso attività illegali e irregolari, come riciclaggio di denaro per il regime nordcoreano.