No auto USA in Iran

166

di Tommaso dal Passo IRAN – Teheran 28/11/2016. L’Iran ha affermato che le importazioni di automobili provenienti dagli Stati Uniti sono autorizzate a condizione che i veicoli siano prodotti da marchi non americani.

Farhad Ehteshamzadeh, il presidente dell’Unione importatori di automobili dell’Iran, riporta Press Tv, avrebbe fatto una richiesta in tal senso al ministero delle Industrie, Miniere, e del Commercio. Il Ministero, riporta Isna, avrebbe sottolineato che sono vietati solo le importazioni di vetture prodotte da marchi americani, anche se prodotte in un paese terzo.
Ehteshamzadeh ha aggiunto che 500 iraniani hanno importato marchi non-americani di automobili, ma la polizia iraniana ancora non le ancora registrate, e che alla luce del pronunciamento del Ministero potessero essere registrate e legalmente utilizzate in Iran. L’agenzia Isna aveva in precedenza riferito che la polizia non poteva registrare automobili Honda, Toyota, Volvo e Bmw, importati in Iran dagli Stati Uniti.

A maggio, i media iraniani avevano affermato che il ministro dell’Industria, Miniere e del Commercio Mohammad-Reza Nematzadeh aveva emanato un divieto di importazione di automobili di fabbricazione statunitense nel paese, dopo che un carico di 200 Chevrolet era in viaggio verso l’Iran. Il divieto era giunto dopo che l’ayatollah Seyyed Ali Khamenei aveva chiesto di evitare le importazioni di prodotti americani.