Abuja. 23,9 miliardi di dollari per l’energia

8

NIGERIA – Abuja. 17/02/14. Il governo federale ha deciso di iniettare 23,9 miliardi dollari nel settore energetico nei prossimi cinque anni per stabilizzare il settore. A darne notizia il direttore generale del settore dell’Ufficio delle imprese pubbliche (BPE), Mr. Benjamin Ezra Dikki durante una conferenza internazionale in materia ad Abuja.

A quanto pare il solo sistema di distribuzione dell’energia avrebbe bisogno di 1.8 miliardi di dollari nei prossimi cinque anni. E ancore la trasmissione dell’energia, il suo sistema richiede circa 2.4 miliardi di dollari in vista del miglioramento e potenziamento della linea elettrica e ancora ridurre le perdite sulla linea. L’obiettivo è quello di lavorare sulla trasmissione per aumentare la capacità di trasmissione fino a 16.843MW entro il 2018. Secondo il direttore, 11,7 miliardi dollari invece finiranno in conto capitale (CAPEX) per esigenze di finanziamento per il PHCN e per la privatizzazione di Genco e per far decollare ed espandere la capacità di produrre energia. Questo non include i requisiti del futuro settore energetico “verde”.

Secondo il direttore, gli investitori saranno: Ughelli Power Plc , 604 milioni dollari ; Sapele Power Plc , 394 milioni dollari; * Geregu Power Plc , $ 200 milioni; Afam Power Plc, 850 milioni dollari; Kainji Hydro, 45 milioni dollari; Egbin Power Plc, 1,7 miliardi dollari; Green Field IPP, $ 7,500 milioni. Egli ha inoltre osservato che «Le fonti del settore del gas stimano che saranno necessari 1,5 miliardi dollari, ogni anno per i prossimi cinque anni, se si vogliono affrontare le sfide del gas nel settore energetico. In altre parole, serviranno 7,5 miliardi di dollari nei prossimi cinque anni per le infrastrutture del gas».